Segnaliamo dall'Associazione Arvangia - Sabato 10 Agosto 2013
Langhe in festa


San Donato di Mango

Ci sono già 26 articoli pronti per il decimo numero della rivista-libro “Langhe, cultura e territorio” in uscita ad inizio ottobre. Nella rubrica “Colpi di scena” Carlo Gramaglia plaude a Marco Soria, Marica e Simona Colonna, Lorenzo Tablino svela il segreto di Santa Vittoria, Pierpaolo Faccio rende omaggio a Libero Nada, pittore del paesaggio, Giuseppe Leardi rispolvera Lenin, giocatore di bocce e giocoliere, Paola Taraglio ci fa conoscere i piemontesi in Cina e il Piemonte land of perfection. Per la rubrica Sotvos (Sottovoce) Andreina Marenco ricorda i bambini morti di spagnola, Carlo Gramaglia racconta di Giovannino di Rivalta e della pietra cagna, Silvio Marengo rende protagonisti i cani da tartufi e Eugenia Coppa entra in punta di piedi nel mondo dei giocatori incalliti. I foto servizi sono di Daniele Dalbon per i Filippini che vivono a Torino e l’imboscata culturale arvangia in casa della Famija Turineisa e di Silvia Muratore per i protagonisti di cultura festeggiati alla Cantine Terre del Barolo. Bruno Murialdo documenta i compleanni di cultura edizione 2013, Julio Berisso mette in cornice un giorno da pecore e Luigi Chiarle racconta l’adunata degli alpini a Mango e le Voci del Vento in quel di San Donato. Nella rubrica sui rabdomanti di collina : articolo sulla vita di Claudio Pezzili attraverso la testimonianza della moglie EDDA e articolo sui piemontesi in Cina. Tante novità alla rubrica Patriarchi di collina, con un ritratto di Ernesto Salomone e una testimonianza di Sergio e Ada Tortore sui fratelli Fino, emigranti dalla Granda a Las Rujas, Argentina

A leggere i nomi dei sempre più numerosi collaboratori (FRANCESCO CAFFA con la fera dla nissòla, una poesia di Oreste Gallin- a, Rosy Pio e Angiola Liborio con i loro ricordi di scuola al Govone, Giovanni don Gallesio con il braccio di ferro chiesa e stato a Serravalle Langhe nel 1909, Beppe Fenocchio che ricorda una maestra benemerita di Coazzolo e racconta la vita tribolata dei giovani nei tempi di guerra, Clara Nervi e il suo applauso alle paste di Canobbio, Camillo Comese che ricorda l’apprendistato da muratore nel Monferrato, Eleonora Fontana che spiega come e perché l’Agostino del Pavaglione era conosciuto a San Benedetto Belbo, ENZO MONTRUCCHIO con le sue avventure fantastiche a La Morra a metà Novecento, LUCIANO RAVIZZA che descrive L’eccidio di Villadeati, RITA VADA che plaude al benemerito Lodovico Rocca, CARLO NEGRO che spiega l’esistenza delle Masche a Prunetto, PAOLO TIBALDI con dedica a Giovanni der Mirin, e CARLA BARBIERO studiosa della Società di mutuo soccorso a MILLESIMO) si capisce il motivo del grande interesse che la rivista libro continua a suscitare. Lettori e collaboratori sono invitati alla Festa dei cinque anni di Langhe e all’apericena offerto a soli 5 euro dall’Osteria della Posta di San Donato di Mango sabato 10 agosto a conclusione dell’incontro “Poeti sotto le stelle”. Ricordatevi di prenotare ( 0141-89112) o di inviare un mail di adesione ad arvangia@gmail.com. Vi aspettiamo a San Donato di Mango, collina della cultura diffusa per le 16 di sabato 10 agosto. Non mancate e fate girare questo invito a tutti gli emici e i conoscenti che possono essere interessati.













Salta ai contenuti. | Salta alla navigazione

Strumenti personali