Attività del Club - Anno 2018

da Gennaio 2018

Ripristino delle linee ferroviarie che attraversano il territorio del Sito

Proseguono i lavori del Tavolo Tecnico “ripristino ferrovie”, il cui scopo è sostenere il trasporto pubblico locale su ferro sul territorio del sito dei Paesaggi Vitivinicoli; il Club partecipa all’attività del predetto Tavolo per contribuire agli obiettivi di sviluppo sostenibile e di “turismo dolce” indispensabili alla valorizzazione del Sito e richiamati dall’UNESCO in sede di indizione dell’anno internazionale del turismo sostenibile (2017). Il ripristino delle linee ferroviarie Casale Monferrato - Asti - Alba - Cavallermaggiore e Nizza Monferrato - Castagnole delle Lanze è infatti coerente con la rilevanza mondiale del Sito e consente la realizzazione di iniziative che facilitino la comprensione dei suoi caratteri di eccellenza. In data 25 Ottobre 2017 è stato sottoscritto a Neive il Protocollo d’Intesa per la riattivazione delle linee ferroviarie Alba – Castagnole delle Lanze – Asti e Castagnole delle Lanze – Cantalupo.
Rassegna stampa


4 Maggio 2018

Premio letterario e giornalistico "Franco Piccinelli"

Il Premio letterario e giornalistico dedicato allo scrittore e giornalista Franco Piccinelli, che il Club ha realizzato in collaborazione e con il patrocinio del Salone Internazionale del Libro di Torino, assume particolare rilievo per la valorizzazione del patrimonio culturale di Langa e Roero e per confermare la vocazione mondiale di questo territorio.
Il Premio è articolato in tre sezioni: a) narrativa; b) giornalismo televisivo; c) scuole. La cerimonia ha reso omaggio a Franco Piccinelli evidenziandone la visione globale e la capacità di raccontare le suggestioni della sua terra, che attraverso l’adesione ai valori unescani propone al mondo la saggezza contadina e lo stile di vita di questo territorio.
La partecipazione dei Sindaci del territorio testimonia l’adesione al progetto di tutela e valorizzazione insita nell’iscrizione a Patrimonio dell’Umanità.
La premiazione è stata anche sicura occasione per celebrare la Giornata Internazionale del Libro (23 Aprile 2018) e la Giornata Mondiale per la libertà di stampa (3 Maggio) sottolineando il ruolo della narrativa e del giornalismo nel restituire un’immagine organica e veritiera del territorio. I Comitati di Selezione hanno selezionato i migliori lavori presentati: sono stati proposti 89 romanzi, 19 servizi giornalistici e 13 lavori di studenti.
Gli interventi del Prof. Mario Barenghi – Università degli Studi di Milano Bicocca – e del Prof. Gianni Turchetta – Università Statale di Milano hanno evidenziato la modernità dell’impostazione del Premio.
il Sito dedicato al Premio


19 Maggio 2018

Progetto "Percorsi Culturali": "il nostro viaggio oltre i confini dell'aula"

Il Club UNESCO di Alba, Langhe e Roero ha premiato insieme ai 9 Sindaci del territorio del Plesso Scolastico e ai rappresentanti della Scuola e dei Genitori la Scuola Primaria, la Scuola Secondaria di Primo Grado e la Scuola dell’Infanzia dell’Istituto Comprensivo di Diano d’Alba.
La premiazione è relativa al concorso “Il nostro viaggio oltre i confini dell’aula”, che ha impegnato gli alunni a studiare il proprio territorio e realizzare elaborati che illustrino arte e storia di ciascun Comune. In questo modo gli studenti hanno potuto conoscere il patrimonio culturale e naturalistico presenti nelle località dove vivono e interessarsi ai temi del rispetto della memoria, alla bellezza di un territorio unico e irripetibile, alla preservazione e miglioramento delle realtà in cui vivono.
Il concorso è inserito nel progetto del Club “Percorsi Culturali” ideato e realizzato dal Club UNESCO di Alba, Langhe e Roero e ispirato a un’iniziativa congiunta UNESCO – Commissione Europea per la creazione di percorsi che mettano in luce l’eccezionale valore dei siti iscritti a Patrimonio dell’Umanità. La Giuria ha assegnato i premi (pari a 300 euro ciascuno) alla Scuola Secondaria di 1° Grado di Diano d’Alba, alla Scuola Primaria di S. Rocco Cherasca e alla Scuola dell’Infanzia.
Il Club considera un segno di attenzione e sensibilità culturale la partecipazione dei Sindaci del territorio, che denota l’adesione dei Comuni da loro amministrati ai valori di tutela e valorizzazione insiti nel “Patrimonio dell’Umanità”.
Invito - Foto


Salta ai contenuti. | Salta alla navigazione

Strumenti personali