Attività del Club - Anno 2015

28 Febbraio 2015 - Magliano Alfieri

Incontro con il Sindaco di Magliano Alfieri.

Alcuni Soci del Club, fin dal tempo in cui facevano parte del Club UNESCO di Cuneo, sono impegnati nello studio dell’arte e nell’organizzazione di mostre. Grazie alla loro esperienza, al Club UNESCO di Alba è offerta l’opportunità di formalizzare, sul territorio del Roero e non solo, quanto indicato nella delibera UNESCO nota come “Agenda di Seoul” del 25-28 Maggio 2010 “Goals for the Development of Art Education”.
Il Club UNESCO di Alba è orgoglioso di comunicare ai Soci la possibilità di aprire, presso il Castello degli Alfieri in Magliano Alfieri, una “Sede Operativa”, in una struttura straordinaria, che già ospita il “Museo dei Soffitti in Gesso” e il “Teatro del Paesaggio di Langa e Roero”.
Codesta “Sede Operativa”, oltre a marcare in modo molto deciso un territorio purtroppo escluso dalla Candidatura UNESCO a Patrimonio Mondiale, vuole testimoniare, insieme alla popolazione di Magliano Alfieri, una non comune vivacità culturale, una profonda memoria storica, un amore sconfinato per il “bello” e l’ambizione di costituire un polo culturale in una posizione strategica a cavallo del Roero, della Langa e del Monferrato.
Nella stessa circostanza si è valutata l'ipotesi di costituire una Fondazione Culturale che, facendo proprie le finalità dell’Unesco in campo educativo, scientifico, culturale ed artistico, orienti la sua operosità secondo le indicazioni della “Agenda Seoul” dell’UNESCO del 25-28 Maggio 2010.
Nei primi giorni di Marzo 2015 sono stati avviati i lavori di stesura dell’Atto Costitutivo, dello Statuto e del Regolamento della Fondazione e del Comitato Promotore.


Sabato 28 Marzo 2015 - Castello di Magliano Alfieri

Consiglio Direttivo ed Assemblea del Club UNESCO di Alba

Sono stati approvati il bilancio consuntivo per l’anno 2014, il bilancio di previsione per l’anno 2015 ed il relativo programma di attività.
Sono inoltre state ratificate le delibere relative alla partecipazione in qualità di Fondatore alla costituzione della predetta Fondazione Culturale, all’attivazione della Sede operativa presso il Castello di Magliano Alfieri (concessa in uso al Club a titolo gratuito) e alla candidatura di tale Castello al citato concorso “La Fabbrica nel Paesaggio”. La Sede legale del Club rimane fissata ad Alba, in Via Pietrino Belli 6.
Sarà realizzata una mostra sui siti UNESCO del Mediterraneo in collaborazione con l'Associazione "Uomini e Terre" di Savigliano.
E’ stato presentato ai Soci il progetto di costituire, insieme al Comune di Magliano Alfieri ed all’Associazione Amici del Castello una Fondazione Culturale che avrà sede al Castello di Magliano Alfieri. Potranno aderire alla Fondazione anche persone fisiche per le quali vigerà la trasmissibilità della qualifica di Fondatore agli eredi.
I Soci del Club che intendono sostenere l’operosità della Fondazione sono invitati a contattare la Segreteria via e-mail a segreteria@clubunescoalba.it.
La creazione della Fondazione è un’ulteriore iniziativa finalizzata a valorizzare quel meraviglioso contenitore che è il Castello di Magliano Alfieri.
UNESCO: le tappe di un percorso - Unico People and Style - Marzo Aprile 2015

19 Aprile 2015 - Serralunga d'Alba

Incontro con il Premio Oscar Paolo Sorrentino a Serralunga d'Alba

Il Club ha avuto l’opportunità, con il socio Cornelio Cerato, di incontrare il regista Paolo Sorrentino alla tenuta Fontanafredda di Serralunga d’Alba.
Il Club UNESCO di Alba è orgoglioso di comunicare ai Soci la possibilità di aprire, presso il Castello degli Alfieri in Magliano Alfieri, una “Sede Operativa”, in una struttura straordinaria, che già ospita il “Museo dei Soffitti in Gesso” e il “Teatro del Paesaggio di Langa e Roero”.
Il mio film era molto ambizioso - ha dichiarato il regista - volevo parlare di tutto, della bellezza e della natura delle cose. Della bellezza di Roma, della sua architettura straordinaria, ma anche della sua decadenza, che è di per se bella. Tanti mi accusano di essere troppo grottesco.. io non mi vedo così: forse la mia ricerca e la mia sensibilità mi portano ad essere più affascinato da certi aspetti della nostra vita, che però sono veri: sono sotto gli occhi di tutti. La “Grande Bellezza” per lo più è stato equivocato come una sorta di critica ad una società decadente. Invece il mio proposito era di raccontare la grazie e il desiderio che si annidano anche nelle forme alle volte grottesche, di decadenza e volgarità. Ma anche nei nostri momenti più bui, ci sono sempre lampi di bellezza”.
Il resoconto dell'incontro
La recensione del film "La Grande Bellezza" del nostro Socio Cornelio Cerato


Sabato 25 Aprile 2015 - Barolo - Aula Picta

Apertura mostra "Alda Merini - Una Vita per Immagini

Il Club UNESCO di Alba celebra la Giornata del Libro e del Diritto d'Autore con l'inaugurazione della mostra "Alda Merini - Una vita per imamagini" - fotografie di Giuliano Grittini, patrocinata dal Club medesimo.
Aula Picta, che vuole confermarsi sede di eventi culturali di alto livello in questo territorio della Langa fregiato del titolo di Patrimonio dell’Umanità, ha già ospitato due mostre importanti: la prima dedicata a Zhang Hong Mei, artista cinese di fama internazionale e la seconda a Frida Kahlo con le fotografie provenienti dalla fondazione messicana.
L’esposizione è dedicata alla poetessa milanese attraverso le fotografie di Grittini che presentano una serie di intensi ritratti, alcuni a fianco di personaggi dell’arte, dello spettacolo e della cultura: testimonianza di come la Merini fosse “cercata e amata”. Questa mostra, che si presenta quindi come un inedito rispetto alle precedenti, ha già avuto richieste dall’estero per i prossimi mesi, segno del suo indiscutibile valore artistico e culturale anche in campo internazionale.
Giuliano Grittini è stato per vent’anni fotografo ufficiale della Merini oltre che amico personale, ritraendone anima e abitudini.
Alda Merini, candidata al premio Nobel per la letteratura 2001, riscuote oggi un grande successo tra i giovani, tant’è che i suoi aforismi sono tra i più condivisi sui social network di tendenza. Con il patrocinio di questa mostra il Club Unesco di Alba intende divulgare l’ amore per la poesia, celebrando una delle più grandi figure della letteratura del nostro tempo nata il 21 marzo a primavera - come recita una delle sue più belle poesie - proprio nello stesso giorno in cui l’Unesco celebra l’arte poetica nel mondo.
Invito  -  Locandina  -  Catalogo  -  Rassegna Stampa
La puntata de "Il Falco e il Gabbiano" di Radio24 dedicata ad Alda Meriini


Luglio-Novembre 2015 - Barolo

Warhol - sex, rock, life

La mostra, patrocinata dal Club, espone immagini esclusive che raccontano un percorso di vita e creatività di uno dei miti dell’arte moderna, attraverso le celebri litografie di Marylin e Mao, le rare polaroid scattate ai protagonisti del mondo dello star system, come Mick Jagger, John Lennon, Jack Nicholson ……, assieme ad altre della sua vita privata.
Copertine di dischi e piccole ceramiche completano questo curioso percorso nelle sperimentazioni e nelle ricerche di un mostro sacro del XX secolo. .


Sabato 8 Agosto 2015 - Magliano Alfieri

Apertura mostra "Visioni di Langa, Roero e Monferrato" - Work in progress - 2010-2015

La mostra, patrocinata dal Club, espone immagini esclusive del sito UNESCO dei Paesaggi Vitivinicoli di Langa-Roero e Monferrato realizzate dal nostro Socio Maestro Cornelio Cerato e dal Maestro Paolo Lombardi.
La collezione fotografica alterna immagini diurne e notturne e propone visioni inedite del meraviglioso territorio di Langa e Roero.
Cornelio Cerato è nato a Cuneo nel 1958. A 19 anni ha frequentato il corso di Fotografia all’Accademia Albertina di Torino. L’anno dopo, nel 1978, giovanissimo ha aperto, con il fratello Livio, il suo negozio di fotografia e dal 1990 tiene corsi per enti e scuole professionali (Enaip, Arci, CuneoFotografia ect). A 30 anni allestisce le prime mostre; i suoi lavori spaziano dalla fotografia ai cortometraggi e sono stati ospitati da diversi centri della provincia di Cuneo, ma non solo. Ha ottenuto diversi riconoscimenti.
Il Maestro Paolo Lombardi si è specializzato in affascinanti riprese notturne - con illuminazione artificiale - di luoghi di sicuro impatto scenografico.
Rassegna stampa


Venerdi 18 Settembre 2015 - Pollenzo - Magliano Alfieri

Conferimento targa "Ambasciatore del Gusto e della Dieta Mediterranea" allo chef internazionale Umberto Bombana

Il Club UNESCO di Alba conferisce allo Chef internazionale Umberto Bombana, che opera a Hong Kong, Pechino, Shangai e Macao la targa di "Ambasciatore del Gusto e della Dieta Mediterranea" con la seguente motivazione:
per avere proposto in Estremo Oriente, grazie alla sua esperienza internazionale, la Dieta Mediterranea, Patrimonio Immateriale dell’Umanità, e la cucina italiana, facendone occasione di dialogo interculturale, rinsaldando negli anni un duraturo legame con il territorio di Alba, Langa e Roero.
Registrazione dell'evento  -  Locandina  -  Foto consegna targa  -  Foto cerimonia


Sabato 3 Ottobre 2015 - Magliano Alfieri - Castello - Sala delle Aquile

Mostra "Meditè - Patrimoni dell'Umanità sulle sponde del Mediterraneo"

Curata dal Club UNESCO di Alba, in collaborazione con il CSV – Società Solidale, e ospitata dal Comune di Magliano Alfieri, essa propone, tramite immagini, opere pittoriche, reperti e audiovisivi, la conoscenza del consistente patrimonio culturale, religioso ed artistico sviluppatosi secolarmente nei paesi costieri dell’area mediterranea e invita a una riflessione sul pericolo enorme che tale patrimonio sta correndo, causa gli orribili eventi bellici e terroristici che insanguinano, proprio oggi, taluni di questi Paesi.
L'artista Ezio Gribaudo espone in questa occasione una serie di opere eseguite negli anni settanta e ottanta relative ai suoi soggiorni proprio negli stessi paesi: dall'Egitto alla Libia, da Petra ad Aleppo, memorie d'artista e affascinanti diari di viaggio.
L’Associazione Culturale “Uomini e Terre” di Savigliano ha curato i materiali audiovisivi, miranti ad avvicinare e coinvolgere in particolare il pubblico giovanile e studentesco cui tradizionalmente il Club UNESCO di Alba rivolge la sua attenzione informativa ed educativa.
La mostra gode del patrocinio della Commissione Nazionale Italiana per l'UNESCO.
Invito  -  Foto  -  Registrazione  -  Rassegna stampa


Salta ai contenuti. | Salta alla navigazione

Strumenti personali